Interno

Orologio – interno – testata – Tartarelli SNS – DSC_8432

Interno

Il Palazzo dell’Orologio si sviluppa su quattro piani, comprensivi di quello a terra e di un mezzanino – tra il secondo e il terzo piano –, più un seminterrato, dove giunge il tunnel che collega l’edificio al Palazzo della Carovana.

Il secondo piano è caratterizzato da soffitti più alti, pregiati camini e una copertura a cassettoni dipinti risalente al restauro in stile neogotico del 1919, a cui si deve anche l’inserimento della quadrifora.

La distribuzione degli ambienti sui due corpi principali non è uniforme, non solo perché entrambi sono innestati sopra preesistenti strutture medievali, ma anche per le travagliate vicende del palazzo, che ha subito nei secoli una parcellizzazione delle strutture dovute a diversi passaggi di proprietà.

Non conosciamo la conformazione interna del palazzo al momento dell’edificazione, avvenuta su progetto di Cosimo Pugliani tra il 1603 e il 1608, ma è possibile ricostruirne la distribuzione e le funzioni alla metà Settecento grazie ad alcune piante redatte da Michele Piazzini, poco prima dell’inizio di una nuova campagna di lavori.

Copyright:
Su concessione del Ministero della Cultura – Archivio di Stato di Firenze. Con divieto di ulteriore riproduzione e duplicazione
Orologio – interno – pianterreno – ASFi fortezze – 401
Giovanni Michele Piazzini, Pianterreno del Palazzo dell’Orologio, 1754. Archivio di Stato di Firenze, Piante dello Scrittoio delle Fortezze e Fabbriche, Cart. VI, 9 V 3, n. 401
Copyright:
Su concessione del Ministero della Cultura – Archivio di Stato di Firenze. Con divieto di ulteriore riproduzione e duplicazione
Orologio – interno – primo piano – ASFi fortezze – 400
Giovanni Michele Piazzini, Primo piano del Palazzo dell’Orologio, 1754. ASFi, Piante dello Scrittoio delle Fortezze e Fabbriche, Cart. VI, 9 V 3, n. 400
Copyright:
Su concessione del Ministero della Cultura – Archivio di Stato di Firenze. Con divieto di ulteriore riproduzione e duplicazione
Orologio – interno – mezzanini – ASFi fortezze – 398
Giovanni Michele Piazzini, Mezzanini del Palazzo dell’Orologio, 1754. ASFi, Piante dello Scrittoio delle Fortezze e Fabbriche, Cart. VI, 9 V 3, n. 398
Copyright:
Su concessione del Ministero della Cultura – Archivio di Stato di Firenze. Con divieto di ulteriore riproduzione e duplicazione
Orologio – interno – secondo piano – ASFi fortezze – 399
Giovanni Michele Piazzini, Secondo piano del Palazzo dell’Orologio, 1754. ASFi, Piante dello Scrittoio delle Fortezze e Fabbriche, Cart. VI, 9 V 3, n. 399

Leggendo le accurate indicazioni di Piazzini si evince che nel seminterrato uno degli ambienti del corpo sinistro era riservato alla cantina del gran conservatore dell’ordine, mentre il piano terra ospitava alcuni locali di servizio connessi all’attività del commissario e del gran priore e gli alloggi di alcuni ‘cavalieri anziani’. Altri risiedevano al primo piano, dotato anche di una sala comune; il mezzanino sinistro era adibito a quartiere del gran conservatore, laddove altri alloggi per i cavalieri anziani e una stanza riservata al commissario occupavano il mezzanino destro. Il secondo piano era organizzato nella stessa maniera del primo.

Dopo la prima abolizione dell’ordine (1808), il palazzo venne annesso dai francesi al Demanio e nel giro di pochi anni venduto per due terzi a privati e per un terzo all’Opera del Duomo; fu poi ceduto a stretto giro ad Alessandro Sproni (una parte nel 1811 e l’altra nel 1816). Nel 1877 l’edificio fu venduto a Piero Finocchietti e, dopo alcuni passaggi ereditari, fu acquistato dal conte Alberto della Gherardesca (1919), responsabile del già citato restauro neomedievale e della messa a nudo delle preesistenze decorative sulla facciata.

Con l’acquisto da parte della Scuola Normale Superiore (1970) e il successivo restauro, il palazzo è stato adibito a Biblioteca dell’istituzione e tradizionalmente ospita parte dei fondi delle discipline umanistiche.

Al piano terra del corpo destro si trova lo spazio museale Torre del conte Ugolino, utilizzato occasionalmente per mostre temporanee. Le strutture della torre, valorizzate dal restauro eseguito tra gli anni Settanta e Ottanta, attraversano verticalmente il palazzo e sono godibili attraverso un sistema di ballatoi.

All’ultimo piano è conservato – a vista – il meccanismo di funzionamento dell’orologio che orna la facciata.

 

Copyright:
Foto di Giandonato Tartarelli. ©️ Scuola Normale Superiore
Orologio – interno – soffitto – Tartarelli SNS – DSC_8350
Soffitto in stile neogotico. Pisa, Palazzo dell'Orologio, piano nobile
Copyright:
Foto di Giandonato Tartarelli. ©️ Scuola Normale Superiore
Orologio – interno – camino – Tartarelli SNS – DSC_8364
Camino. Pisa, Palazzo dell'Orologio
Copyright:
Foto di Giandonato Tartarelli. ©️ Scuola Normale Superiore
Orologio – interno – ambienti biblioteca – Tartarelli SNS – DSC_8375
Ambienti della biblioteca. Pisa, Palazzo dell'Orologio

Media gallery

Copyright:
Foto di Giandonato Tartarelli. ©️ Scuola Normale Superiore
Orologio – interno – testata – Tartarelli SNS – DSC_8432
Copyright:
Su concessione del Ministero della Cultura – Archivio di Stato di Firenze. Con divieto di ulteriore riproduzione e duplicazione
Orologio – interno – pianterreno – ASFi fortezze – 401
Copyright:
Su concessione del Ministero della Cultura – Archivio di Stato di Firenze. Con divieto di ulteriore riproduzione e duplicazione
Orologio – interno – primo piano – ASFi fortezze – 400
Copyright:
Su concessione del Ministero della Cultura – Archivio di Stato di Firenze. Con divieto di ulteriore riproduzione e duplicazione
Orologio – interno – mezzanini – ASFi fortezze – 398
Copyright:
Su concessione del Ministero della Cultura – Archivio di Stato di Firenze. Con divieto di ulteriore riproduzione e duplicazione
Orologio – interno – secondo piano – ASFi fortezze – 399
Copyright:
Foto di Giandonato Tartarelli. ©️ Scuola Normale Superiore
Orologio – interno – soffitto – Tartarelli SNS – DSC_8350
Copyright:
Foto di Giandonato Tartarelli. ©️ Scuola Normale Superiore
Orologio – interno – camino – Tartarelli SNS – DSC_8364
Copyright:
Foto di Giandonato Tartarelli. ©️ Scuola Normale Superiore
Orologio – interno – ambienti biblioteca – Tartarelli SNS – DSC_8375
Newsletter

Newsletter

Resta connesso con noi

Iscriviti alla newsletter di Piazza dei Cavalieri
e resta aggiornato sui progressi e sulle novità del progetto.